È attivo da alcuni giorni il servizio che avvisa gli assistiti tramite SMS della disponibilità in farmacia dei medicinali pronti per il ritiro. Dopo un primo periodo di sperimentazione, infatti, l’Istituto per la Sicurezza Sociale ha reso operativo, per tutti i cittadini che ne fanno domanda, la possibilità di essere avvisati tramite la ricezione di un SMS sul proprio cellulare quando uno o più farmaci che non erano disponibili al momento della richiesta, risultano pronti per il ritiro. Il servizio è completamente gratuito per gli assistiti, ed è stato realizzato grazie a una collaborazione tra ISS e TIM San Marino. Per usufruire dell’avviso sul proprio cellulare, l’assistito dovrà fornire alla sua farmacia di riferimento il numero di telefono sul quale vuole essere avvisato, compilando anche il modulo di consenso e autorizzazione alla ricezione, disponibile in farmacia o sul sito internet dell’Istituto (www.iss.sm) nella sezione “scarica modulistica” relativa al servizio farmaceutico. Altro servizio implementato in questi mesi dalla UOC Farmaceutica in collaborazione con l’Ufficio Informatico, la possibilità per tutti gli utenti, tramite un QR Code da fotografare, di essere reindirizzati a un database in cui si possono trovare le traduzioni dei foglietti illustrativi dei medicinali reperiti all’estero e al di fuori del circuito di distribuzione italiano. Si tratta infatti di quei farmaci che, a causa all’attuale carenza nei paesi UE, vengono quindi acquistati in maniera extra-comunitaria e potrebbero non contenere istruzioni in lingua italiana.

“Le tecnologie digitali – dichiara il Direttore Amministrativo dell’ISS Marcello Forcellini – ci consentono oggi di fornire ulteriori e nuovi servizi realizzati proprio per facilitare l’accesso degli assistiti a ciò di cui hanno bisogno in ambito sanitario e in totale sicurezza. Ringrazio il Direttore della UOC Farmaceutica, il dottor Rossano Riccardi, per essere sempre particolarmente attento e proattivo nella ricerca e adozione di soluzioni innovative che possano rendere più semplice e pratica l’erogazione di servizi e prestazioni da parte dell’Istituto”.

“Con un progressivo piano d’investimenti stiamo rendendo l’ISS tecnologicamente più evoluto e digitalmente più completo e vicino alle esigenze dei cittadini – chiarisce il Direttore Generale dell’ISS Francesco Bevere –. L’imprinting tecnologico se ben governato può permetterci di migliorare sensibilmente i nostri servizi, semplificando la vita a tutti i cittadini sammarinesi. Per questo motivo ringrazio il Direttore Amministrativo e tutto il personale coinvolto per il loro costante apporto di idee finalizzato al raggiungimento di questo importante obiettivo”.

Fonte: RTV San Marino